Squadra

17 gen 2023

Le parole del centrocampista nerazzurro alla vigilia della Supercoppa


RIYADH - Si avvicina sempre di più il momento di scendere in campo contro il Milan nella finale della Supercoppa Italiana. Alla vigilia del match si è tenuta la conferenza stampa ufficiale di Simone Inzaghi al King Fahd International Stadium. Insieme al tecnico nerazzurro anche Henrikh Mkhitaryan ha risposto alle domande dei giornalisti presenti:

L'Inter giocherà per questo trofeo dopo l'ottimo percorso della scorsa stagione: come ci arrivate? "Siamo arrivati pronti, non sarà una partita facile: abbiamo bisogno di una partita perfetta come contro il Napoli due settimane fa e prima ancora contro il Barcellona. Affronteremo una squadra forte, ma lo siamo anche noi". Stai giocando tantissimo: come ti senti, sei pronto ad affrontare questa serie di impegni ravvicinati? "Se sto giocando significa che sono in buone condizioni. Se non fossi pronto non giocherei, non sarebbe un bene per la squadra. Ho 33 anni, so che non mi rimane molto nella mia carriera ma sono ancora pronto a giocare ogni volta che posso, divertendomi in ogni partita e in ogni minuto disponibile". Sarà la prima finale che giochi con l'Inter: sei soddisfatto di essere arrivato qui? "Spero che sia la prima, ma non l'ultima: spero di giocare molte finali con l'Inter. Non mi pento mai delle mie scelte: quando sono arrivato a Roma il mio primo obiettivo era vincere qualcosa e ci sono riuscito, ora voglio vincere con l'Inter. Questa è la cosa più importante". Come è andata la preparazione in questo viaggio? Cosa ne pensi del fuorigioco semiautomatico? "Stiamo ancora ultimando la preparazione, vogliamo lavorare al meglio. Per quanto riguarda il fuorigioco semiautomatico è una cosa che non dipende da noi, dobbiamo solo fare il nostro meglio e per il resto vedremo cosa succederà". Hai giocato tante partite ad alto livello: come si affrontano? "Ho giocato tante finali, ma è la prima volta che gioco in Supercoppa contro il Milan: è qualcosa di nuovo anche per me, ma di solito in queste partite ciò che conta è rimanere lucidi e avere tanta attenzione. Dobbiamo rimanere concentrati per mettere in campo il nostro stile di gioco". Hai vinto la Supercoppa in ognuno dei quattro campionati dove hai giocato. Sei un portafortuna? Il derby che avete giocato in campionato cosa ha cambiato in voi come squadra? "Ho vinto quattro Supercoppe e spero di vincere la quinta, è molto importante per la mia carriera e per il Club. Nell'ultima partita con il Milan non eravamo al top, ma in seguito abbiamo giocato contro squadre molto forti vincendo. Vogliamo riuscire a mantenere alto il nostro livello di gioco domani per vincere la partita". Il Milan ha avuto delle difficoltà nelle ultime partite: l'Inter è la squadra favorita? "Non ci sono favoriti in queste partite, non sono importanti gli ultimi risultati del Milan. Dobbiamo pensare a noi stessi: se giochiamo come sappiamo nulla può fermarci".


Versione Inglese
Squadra

Notizie correlate

Tutte le notizie
COMO, ITALY - JANUARY 20: Darmian Matteo of FC Internazionale in action during the FC Internazionale training session at the club's training ground Suning Training Center on January 20, 2023 in Como, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Squadra

13 ore fa

Statistiche e curiosità: i numeri verso Cremonese-Inter


Altre notizie

Tutte le notizie
MILAN, ITALY - JANUARY 04:  Players of FC Internazionale line up prior to the Serie A match between FC Internazionale and SSC Napoli at Stadio Giuseppe Meazza on January 04, 2023 in Milan, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Squadra


Tutti i partner

  • Notizie
  • Squadre
  • Inter TV
  • Inter Online Store
  • Inter Official App
  • Inter Club

    • Diventa socio
    • Experience
    • Benefit

Seleziona la lingua

Termini e condizioniPrivacyCookies

Copyright © 1995 — 2023 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151